CompraVerde-BuyGreen, ufficiali le date della XII edizione

19 Febbraio 2018

La XII Edizione del Forum CompraVerde-BuyGreen, l’evento interamente dedicato agli acquisti verdi e sostenibili, si terrà a Roma il 18 e il 19 ottobre prossimo. Confermata anche la location, il prestigioso Salone delle Fontane nel quartiere Eur della capitale.

Un appuntamento imprescindibile per chiunque si interessi di politiche, progetti e azioni di Green Public Procurement (GPP) – dichiara Silvano Falocco, direttore della Fondazione Ecosistemi, che promuove la manifestazione. – Anche questa edizione, oltre ad essere una grande vetrina dell’evoluzione ambientale del nostro Paese, sarà un luogo di lavoro, di scambio di buone pratiche, di approfondimento tematico e tecnico, di confronto con le istituzioni pubbliche coinvolte nel processo di conversione ecologica dell’economia».

Da 11 anni il Forum promuove gli Acquisti Verdi con progetti speciali, convegni, workshop, incontri formativi con la GPP Academy, il Green Contact e altri appuntamenti internazionali. Il format innovativo, l’esperienza maturata e il coinvolgimento di importanti stakeholder rendono l’iniziativa il più importante evento italiano ed europeo per le politiche, i progetti e le iniziative, pubbliche e private, dedicate agli acquisti verdi e sostenibili.

Social media

News

Forum Compraverde 2022: disponibili online tutte le registrazioni dell’evento

Forum Compraverde 2022: disponibili online tutte le registrazioni dell’evento

Disponibili online le registrazioni del Forum Compraverde Buygreen 2022: le conferenze, i convegni, le interviste e la GPP Academy. Un patrimonio importante di approfondimenti, esperienze e confronti sulle politiche, i progetti, le buone pratiche e le opportunità del Green Public Procurement e la transizione ecologica.

Scompaiono i Criteri Ambientali Minimi dai contratti pubblici? L’allarme dell’esperto

Scompaiono i Criteri Ambientali Minimi dai contratti pubblici? L’allarme dell’esperto

Nell’ultima bozza visionabile dello schema del nuovo Codice dei Contratti Pubblici, risalente al 20 ottobre, è stato cancellato il comma 2 dell’articolo 57, esistente invece nella precedente bozza, che parlava non a caso di “clausole sociali del bando di gara e degli avvisi e criteri di sostenibilità energetica e ambientale” e disciplinava proprio l’ingresso dei CAM nella PA.