Plastica e cambiamenti climatici: al via la 31esima edizione di Festambiente

14 Agosto 2019

Al via oggi la 31esima edizione di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente organizzato a Rispescia (Grosseto), nel parco della Maremma dal 14 al 18 agosto, quest’anno dedicata ai cambiamenti climatici. Cinque giorni di musica, cinema, mostre, dibattiti e conferenze, spazi per bambini e cibo all’insegna dell’ecologia.  Ad aprire la kermesse, che sarà plastic-free e a basso impatto energetico, sarà don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera. Il 16 agosto in programma anche un incontro per la costituzione della rete dei ‘festival sostenibili’ con Arezzo Wave, Umbria jazz, Primo Maggio e La notte della Taranta. Daniele SilvestriMax GazèCarmen ConsoliThe Zen Circus, e Alpha Blondy gli artisti che si esibiranno sul ‘Palco per il clima’ pensato per sensibilizzare il pubblico sulle azioni da mettere in campo per salvare il pianeta.

Nei tre ettari della cittadella ecologica di Legambiente si svolgeranno anche proiezioni cinematografiche con il ‘Clorofilla film festival’, ci saranno spazi per bambini come l’area dedicata a Greta Thumberg e laboratori all’insegna dell’ecologia, spettacoli teatrali, cibo a chilometro zero, dibatti e conferenze. Tra le tematiche al centro dell’evento l’ambiente, l’agricoltura, l’agriecologia, la tutela degli ecosistemi. L’ambizione di Festambiente è quella di ridurre a zero le emissioni prodotte dai partecipanti a ciascun festival e di eliminare completamente l’uso della plastica.

Ecco il programma completo.
Per info e prenotazioni: www.festambiente.it 

 

Social media

News

Whole School Food Approach, come trasformare la mensa scolastica in un luogo di apprendimento

Whole School Food Approach, come trasformare la mensa scolastica in un luogo di apprendimento

I sistemi alimentari scolastici sono caratterizzati da tantissime criticità. In Italia è ancora molto presente la povertà alimentare che prima con il Covid e poi con la crisi energetica si è aggravata e interessa oggi circa 540.000 bambini che vivono in famiglie sotto la soglia di povertà. Secondo l’Osservatorio Con i bambini,  il 2,8% dei bambini italiani non consumano nemmeno un pasto proteico al giorno.

Consumption Footprint, il nuovo indicatore per valutare l’impatto ambientale del consumo dell’UE

Consumption Footprint, il nuovo indicatore per valutare l’impatto ambientale del consumo dell’UE

Misurare la sostenibilità e gli impatti ambientali è una priorità dell’Unione europea per valutare l’efficacia delle politiche e degli interventi legislativi. Per realizzare una produzione e un consumo più sostenibili, la Commissione europea ha sviluppato un quadro di riferimento basato sulla valutazione del ciclo di vita (LCA), che consente di valutare gli impatti ambientali legati al consumo di beni e servizi nell’UE.

Finanza sostenibile, le nuove proposte della Commissione UE su tassonomia e investimenti ESG

Finanza sostenibile, le nuove proposte della Commissione UE su tassonomia e investimenti ESG

Nuovi passi avanti della Commissione europea sulla finanza sostenibile. L’esecutivo di Bruxelles ha presentato il Sustainable Finance Package 2023, le norme per migliorare e rafforzare le misure a sostegno dello sviluppo della finanza sostenibile, che ha come scopo quello di indirizzare le ingenti risorse dei mercati finanziari e del credito verso obiettivi sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale.