Scuole sostenibili, inclusive e sane: CAM edilizia e progettazione inclusiva e universale

16 Maggio 2023

Quanto può essere significativo il rinnovamento delle strutture scolastiche in termini di sostenibilità e inclusione? La conferenza, prevista giovedì 18 maggio, parte dal progetto Iscol@ della Regione Sardegna per approfondire le forme e gli strumenti per l’edilizia innovativa, utili a ridurre lo spreco energetico e a favorire nuovi modelli pedagogici.

L’Unità di progetto Iscol@ della Regione Sardegna ha iniziato nel 2014 un percorso di rinnovamento delle strutture scolastiche nel territorio, sia dal punto di vista dell’inclusione scolastica per alunni con bisogni educativi speciali (a partire dalle Linee Guida del MIUR “Norme tecniche-quadro, contenenti gli indici minimi e massimi di funzionalita’ urbanistica, edilizia, anche con riferimento alle tecnologie in materia di efficienza e risparmio energetico e produzione da fonti energetiche rinnovabili, e didattica indispensabili a garantire indirizzi progettuali di riferimento adeguati e omogenei sul territorio nazionale”) sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale ed energetica degli interventi di ristrutturazione edilizia degli edifici scolastici.

Per il periodo di programmazione 2021-2027, insieme alla Fondazione Ecosistemi, l’Unità di progetto sta mettendo a punto un sistema di regole e criteri di progettazione delle scuole, per applicare concretamente le linee guida del MIUR e al tempo stesso ristrutturare gli edifici scolastici in conformità ai Criteri Ambientali Minimi per l’edilizia del Ministero dell’Ambiente.

Questo approccio integrato ha guidato l’Unità di progetto Iscol@ nella redazione delle linee guidaL’architettura sostenibile per modelli pedagocici inclusivi. Criteri di progettazione per le Scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e di secondo grado”. Si tratta di linee guida che, oltre a dare il quadro di riferimento sui principi di progettazione universale e sulle norme nazionali e internazionali per la progettazione delle scuole, si rivolgono direttamente ai progettisti, fornendo loro specifiche tecniche progettuali di dettaglio che li accompagnano in un percorso di progettazione step by step, finalizzato ad accrescere la loro consapevolezza sui temi della sostenibilità ambientale, della salubrità, dell’inclusività e dei 7 principi dell’Universal Design.

Con queste Linee Guida la Regione fissa delle regole precise di progettazione degli interventi che andrà a finanziare con il PR FESR 2021-2027, con l’obiettivo di creare spazi per l’apprendimento innovativi, accessibili, aperti, salubri e che contribuiscano alla sostenibilità ambientale delle città.

Le linee guida saranno presentate dai referenti dell’Unità di progetto Iscol@ e dagli autori.

Sono invitati a un confronto i referenti del Ministero dell’Istruzione, di Roma Capitale e della Città metropolitana di Roma insieme a esponenti della Consulta delle Associazioni dei disabili e delle loro famiglie (FISH).

L’evento potrà essere seguito anche in live streaming su www.forumcompraverde.it.
Le iscrizioni sono aperte QUI. 

Il Forum Compraverde Buygreen è promosso da Fondazione Ecosistemi con il patrocinio e la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Regione Lazio e Roma Capitale in partnership con Legambiente, Agende 21 Locali Italiane, Confindustria, ALI – Autonomie Locali Italiane, Fairtrade, Confcooperative Lavoro e Servizi.

Il programma delle due giornate è QUI!

Social media

News

Forum Compraverde 2023, gli Stati Generali degli acquisti verdi : conclusi i lavori, l’appuntamento con il GPP e gli Appalti Verdi tra un anno

Forum Compraverde 2023, gli Stati Generali degli acquisti verdi : conclusi i lavori, l’appuntamento con il GPP e gli Appalti Verdi tra un anno

Con l’appuntamento alla prossima edizione si sono chiusi i lavori della XVII edizione del Forum Compraverde Buygreen, gli Stati Generali degli acquisti verdi, promosso dalla Fondazione Ecosistemi. Protagonista di questa edizione, che si è svolta a Roma a Palazzo WeGil nelle giornate del 17 e 18 maggio, è stato il Green Public Procurement come strumento fondamentale nelle politiche per la decarbonizzazione, l’economia circolare e la tutela della biodiversità.

L’eccellenza in Italia sul GPP: assegnati i Premi Compraverde Buygreen 2023 alle migliori esperienze italiane di Green Public Procurement

L’eccellenza in Italia sul GPP: assegnati i Premi Compraverde Buygreen 2023 alle migliori esperienze italiane di Green Public Procurement

La XVII edizione del Forum Compraverde ha concluso i lavori con la consegna del Premio Compraverde 2023 alle migliori esperienze italiane di GPP. Un’occasione importante per mettere in evidenza l’importanza dell’impegno a rispettare l’applicazione dei CAM per una vera sostenibilità sulle mense verdi, sulla filiera a chilometro zero, la corretta gestione dei rifiuti, le scelte green e l’efficientamento energetico, passando dalla mobilità sostenibile e il turismo.

Al Forum Compraverde Buygreen 2023 i numeri del Green Public Procurement in Italia

Al Forum Compraverde Buygreen 2023 i numeri del Green Public Procurement in Italia

Campanello di allarme, anche se non ancora una vera e propria emergenza, dalla XVII edizione del Forum Compraverde, giunto alla seconda e ultima giornata. Siamo di fronte a una battuta d’arresto dei CAM per quasi tutte le categorie merceologiche e in quasi tutte le Amministrazioni Pubbliche, dalle Regioni ai Soggetti Aggregatori, dai Comuni agli Enti gestori delle Aree Protette fino alle ASL: questo quanto emerge dai dati del VI rapporto “I numeri del Green Public Procurement in Italia” dell’Osservatorio Appalti Verdi.