Sanità e sostenibilità ambientale: i CAM Lavanolo e tessile nella sfida green della PA

12 Ottobre 2022

Appuntamento mercoledì 19 ottobre al Forum Compraverde Buygreen per parlare di sanità e sostenibilità ambientale e del CAM Lavanolo e tessile nella sfida green della Pubblica Amministrazione. Il convegno – organizzato da Assosistema Confindustria, Fondazione Ecosistemi e Osservatorio Appalti Verdi – si terrà dalle ore 11:30 alle ore 13:00 presso il Palazzo WeGil (Sala Conti), in Largo Ascianghi 5 a Roma.

Al servizio di lavaggio e distribuzione di tessili e materasseria sono correlati vari impatti ambientali, quali quelli legati all’eutrofizzazione acquatica, ai cambiamenti climatici e alla tossicità umana. L’iniziativa è focalizzata sul Decreto “Criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di lavaggio industriale e noleggio dei tessili e materasseria”, sulla sua adozione da parte di aziende sanitarie ed ospedali e sul futuro del mercato. Con il Decreto si vuole contribuire principalmente alla riduzione dei consumi energetici e delle correlate emissioni di gas climalteranti, alla riduzione dei consumi idrici e alla riduzione dell’uso di sostanze pericolose nei processi di lavaggio.

Partecipa all’evento, ISCRIVITI ORA!

Social media

News

Forum Compraverde 2022: disponibili online tutte le registrazioni dell’evento

Forum Compraverde 2022: disponibili online tutte le registrazioni dell’evento

Disponibili online le registrazioni del Forum Compraverde Buygreen 2022: le conferenze, i convegni, le interviste e la GPP Academy. Un patrimonio importante di approfondimenti, esperienze e confronti sulle politiche, i progetti, le buone pratiche e le opportunità del Green Public Procurement e la transizione ecologica.

Scompaiono i Criteri Ambientali Minimi dai contratti pubblici? L’allarme dell’esperto

Scompaiono i Criteri Ambientali Minimi dai contratti pubblici? L’allarme dell’esperto

Nell’ultima bozza visionabile dello schema del nuovo Codice dei Contratti Pubblici, risalente al 20 ottobre, è stato cancellato il comma 2 dell’articolo 57, esistente invece nella precedente bozza, che parlava non a caso di “clausole sociali del bando di gara e degli avvisi e criteri di sostenibilità energetica e ambientale” e disciplinava proprio l’ingresso dei CAM nella PA.