Mettere al centro dell’agenda politica gli acquisti europei e green: presentato alla Camera il Forum Compraverde 2024

10 Maggio 2024

La politica metta al centro il bene dell’ambiente e condivida la responsabilità di spingere verso l’acquisto europeo e sostenibile. Questo l’appello ai partiti politici alla vigilia delle elezioni Europee, venuto fuori dalla conferenza stampa di presentazione del Forum Compraverde Buygreen: un evento di riferimento in Italia e in Europa, promosso dalla Fondazione Ecosistemi, per le politiche, i progetti, i beni e i servizi di Green Procurement, pubblico e privato. La due giorni, mercoledì 15 e giovedì 16 maggio a Roma, si svolgerà negli spazi WeGil, in Largo Ascianghi 5 e vedrà la presenza, per il governo del ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr Raffaele Fitto, del presidente della Regione Lazio Francesco Rocca e del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

“Oggi è più che mai necessario e urgente acquistare in Europa e acquistare da quelle aziende che rispettano i parametri di sostenibilità – ha sottolineato il direttore generale della Fondazione, Silvano Falocco. Bisogna usare gli strumenti principali per attuare le politiche di decarbonizzazione: questo serve anche a tutelare le imprese che presentano un profilo di eco-efficienza superiore. Inoltre, è quanto mai indispensabile inserire i criteri di sostenibilità all’interno delle procedure di gara degli appalti. Lo deve fare l’amministrazione pubblica ma è chiamato a farlo anche il privato”.

Alla conferenza stampa, alla Camera dei Deputati, hanno preso parte anche tre parlamentari della Commissione Ambiente, Stefano Benvenuti Gostoli di Fratelli d’Italia, Ilaria Fontana, M5S e Chiara Braga, Capogruppo del Pd alla Camera.

Per il deputato di Fratelli d’Italia “le istituzioni pubbliche devono assumere un ruolo guida per gli acquisti responsabili e sostenibili. Il Green Procurement ormai è assodato che riduce l’impatto ambientale e per questo non deve essere solo prerogativa del settore pubblico”.

Per la deputata del Movimento Cinque Stelle e già sottosegretaria all’Ambiente “parlare oggi di appalti verdi pubblici mette al centro la sostenibilità economica, sociale e ambientale. Vuole dire anche promuovere una sostenibilità competitiva. Ognuno di noi è parte della soluzione nel processo di transizione ecologica e in questo la pubblica amministrazione ha un ruolo centrale. L’Italia ha tutti gli elementi per essere protagonista in Europa e indicare la strada”.

Per Braga “l’introduzione dell’obbligatorietà dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) nel codice dei contratti è un baluardo fondamentale per portare avanti i progetti di sostenibilità. Il Forum è una grande opportunità per affrontare questi temi sempre più urgenti e non più rinviabili”

Molti i temi che verranno affrontati nei diversi panel previsti in questa XVIII edizione: con i numerosi ospiti si discuterà di progetti innovativi di educazione ambientale, di diritti sociali e umani negli appalti, dell’impatto della ristorazione collettiva, degli ospedali verdi, di sport e sostenibilità, fino ad affrontare le pratiche sleali del green e social washing, valorizzando le buone pratiche per comunicare la sostenibilità e affrontare il tema dei cambiamenti climatici. Protagonisti del Forum anche gli amministratori delle città, che con la rete dei sindaci proporranno nuove iniziative per garantire la pace, la tutela dei diritti sociali e umani, la difesa dei beni comuni ambientali.

L’evento unisce annualmente i principali attori coinvolti nella diffusione e l’attuazione degli acquisti di beni e servizi sostenibili e nella conversione ecologica delle modalità di produzione e di consumo: istituzioni, imprese, scuole e associazioni. Durante la due giorni di Stati Generali degli acquisti verdi si discutono le novità legislative, si condividono soluzioni e buone pratiche di transizione ecologica, si costruiscono reti e replicano modelli di sviluppo giusti per il cambiamento reale.

Il Forum Compraverde Buygreen ha il patrocinio e la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, della Regione Lazio, di Roma Capitale, in partnership con Legambiente, il Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, ALI – Autonomie Locali Italiane e Fairtrade Italia.

Il programma delle due giornate è QUI!
Per partecipare, iscriversi QUI!

Social media

News

L’eccellenza in Italia sul GPP: assegnati i premi Compraverde Buygreen 2024 alle migliori esperienze italiane di Green Public Procurement

L’eccellenza in Italia sul GPP: assegnati i premi Compraverde Buygreen 2024 alle migliori esperienze italiane di Green Public Procurement

Si sono chiusi i lavori della XVIII edizione del Forum Compraverde Buygreen, promossa dalla Fondazione Ecosistemi, con la consegna del Premio Compraverde Buygreen. L’edizione di quest’anno ha visto premiate le migliori esperienze nelle sezioni: politica GPP, bando verde, mensa verde, ospedale verde, sport in verde, social procurement, cultura in verde. Di seguito tutti i premiati con le motivazioni sezione per sezione.

Calcio, l’appello del Forum Compraverde a Roma e Lazio: progettate stadi ecosostenibili!

Calcio, l’appello del Forum Compraverde a Roma e Lazio: progettate stadi ecosostenibili!

Uno stadio di calcio della massima serie può consumare fino a 8 milioni di chilowattora di elettricità (l’equivalente dell’uso energetico di 2500 famiglie) e fino a 100 mila metri cubi di acqua. Inoltre, genera fino a 6,81 chili di rifiuti per spettatore, per un totale di circa 750 mila tonnellate di rifiuti a fine stagione. Questa la fotografia scattata durante il Forum Compraverde Buygreen, organizzato da Fondazione Ecosistemi, in corso a Roma nell’incontro moderato dalla giornalista Rai e conduttrice della Domenica Sportiva, Simona Rolandi.

Sostenibile, resiliente, verde e accessibile. Ecco l’ospedale del futuro.

Sostenibile, resiliente, verde e accessibile. Ecco l’ospedale del futuro.

Sostenibile, verde, accessibile, con un ruolo all’interno del territorio, con un’infrastruttura solida e flessibile, con un ambiente salubre e che soddisfi aspetti economici e sociali. È l’ospedale del futuro disegnato all’interno di un documento presentato al Forum Compraverde Buygreen, in corso a Roma in questi giorni, da Stefano Capolongo direttore del Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito del Politecnico di Milano.