Il progetto UrbanWINS al CompraVerde-BuyGreen

12 Settembre 2018

UrbanWINS, il progetto coordinato dal Comune di Cremona e finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 sarà presente al CompraVerde – BuyGreen 2018. Il progetto ha come scopo principale quello di testare modelli di pianificazione innovativi per la prevenzione e la gestione dei rifiuti in ambito urbano, coinvolgendo gli attori locali in un percorso di condivisione di scenari e di co-progettazione di azioni e strumenti.  Lo studio del metabolismo urbano e la quantificazione di indicatori guida capaci di orientare e supportare le politiche e i processi decisionali costituiscono un elemento fondante di UrbanWINS. Lanciato nel giugno 2016, il progetto analizza le strategie attuali per la prevenzione e la gestione dei rifiuti in un totale di 24 città in 6 paesi europei e valuta come contribuiscono alla resilienza e all’efficienza delle risorse.

Di seguito, le iniziative di promozione di UrbanWINS nelle due giornate di Forum:

Venerdì 19 ottobre | ore 9:30 -13.30  | Sala Bruntland

Conferenza Nazionale:
Gestire il consumo di risorse a livello urbano: indicatori e processi decisionali partecipati

L’obiettivo della conferenza è quello di condividere con altri attori, istituzionali e non, le esperienze realizzate dalle città pilota italiane (Albano Laziale, Cremona, Pomezia, Torino) e di valutare le opportunità di trasferimento delle metodologie e degli approcci proposti da UrbanWINS in altri contesti urbani e regionali, sia alla luce degli aspetti positivi e delle innovazioni che l’attuazione del progetto ha portato nelle amministrazioni e sui territori, sia affrontando in maniera costruttiva e sinergica le criticità emerse relative alla disponibilità e all’accesso alle informazioni necessarie alla creazione di sistemi di contabilità dei flussi di materia a livello urbano.

Area espositiva

Per tutta la durata dell’evento è previsto l’allestimento di un desk espositivo del progetto per fornire informazioni sulle attività e le metodologie adottate e realizzare incontri di approfondimento con stakeholder istituzionali e non.

 

Social media

News

Consumption Footprint, il nuovo indicatore per valutare l’impatto ambientale del consumo dell’UE

Consumption Footprint, il nuovo indicatore per valutare l’impatto ambientale del consumo dell’UE

Misurare la sostenibilità e gli impatti ambientali è una priorità dell’Unione europea per valutare l’efficacia delle politiche e degli interventi legislativi. Per realizzare una produzione e un consumo più sostenibili, la Commissione europea ha sviluppato un quadro di riferimento basato sulla valutazione del ciclo di vita (LCA), che consente di valutare gli impatti ambientali legati al consumo di beni e servizi nell’UE.

Finanza sostenibile, le nuove proposte della Commissione UE su tassonomia e investimenti ESG

Finanza sostenibile, le nuove proposte della Commissione UE su tassonomia e investimenti ESG

Nuovi passi avanti della Commissione europea sulla finanza sostenibile. L’esecutivo di Bruxelles ha presentato il Sustainable Finance Package 2023, le norme per migliorare e rafforzare le misure a sostegno dello sviluppo della finanza sostenibile, che ha come scopo quello di indirizzare le ingenti risorse dei mercati finanziari e del credito verso obiettivi sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale.

Abbassiamo l’impatto! Le azioni e gli strumenti per la realizzazione di eventi sostenibili

Abbassiamo l’impatto! Le azioni e gli strumenti per la realizzazione di eventi sostenibili

Con 65,5 miliardi di indotto, un Pil di 36,2 miliardi annui, circa un milione di manifestazioni sportive e spettacoli culturali e 570mila occupati, l’Italia è il sesto Paese al mondo per l’impatto economico generato dall’organizzazione e realizzazione di eventi. o Un decreto di dicembre 2022 ha reso obbligatorio, anche per questo settore, l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi.