CompraVerde 2018, Silvano Falocco: sosteniamo un nuovo modo di fare economia

12 Ottobre 2018

“Cambiare direzione è possibile. Cambiare il sistema energetico, i trasporti e il nostro cibo. Introdurre una carbon tax, riciclare di più. Cambiare l’economia, orientare in senso ecologico gli acquisti dei cittadini, delle imprese e delle pubbliche amministrazioni, ma subito!”

Lo conferma Silvano Falocco, Direttore di Fondazione Ecosistemi, promotore da 12 anni del Forum CompraVerde-BuyGreen, a pochi giorni dalla manifestazione in arrivo il 18 e il 19 ottobre a Roma, al Salone delle Fontane.  Economista ambientale ed esperto di politiche per la sostenibilità, strumenti per la produzione, il consumo sostenibile e analisi del ciclo di vita, Falocco, confida in soluzioni opportune nonostante le diverse problematiche ambientali che ci troviamo ad affrontare e invita al lavoro comune per cambiare il futuro.

“Il Pianeta Terra, una palla che si muove nello spazio a una temperatura di 15 gradi, si sta talmente riscaldando, da farci rischiare estati roventi, alluvioni, ghiacciai sciolti, coste erose, desertificazione, perdite nei raccolti, malattie. Un caos climatico dai giganteschi costi economici che non contabilizziamo e poco ci preoccupa. Non è l’unico dei problemi ambientali. Aumenta l’estrazione delle materie prime, la produzione dei rifiuti e degli inquinanti, si riduce la biodiversità, si impoverisce il suolo. Quella che rischia di diventare la sesta estinzione di massa non è generata dalla deriva dei continenti, dagli asteroidi o da un’esplosione vulcanica ma dalla grande accelerazione nella produzione di merci e nell’estrazione dei combustibili fossili (carbone, petrolio, gas), che producono “gas serra”. Dal nostro modello di sviluppo, che produce benessere, per qualcuno, ma anche infelicità. E’ singolare che la politica sia disposta ad occuparsi di tutto, ma non della sopravvivenza umana. Eppure le soluzioni, non sappiamo per quanto, esistono ancora.”

L’obiettivo di CompraVerde-BuyGreen è proprio quello di orientare in senso ecologico gli acquisti dei cittadini, delle imprese e delle pubbliche amministrazioni per un economia sana, più verde e più utile a tutti. L’appuntamento internazionale, leader nel settore degli acquisti verdi e della sostenibilità ambientale, nel 2018 unisce oltre 23 appuntamenti su economia circolare, economia sociale, infrastrutture sostenibili, public utilities e ristorazione collettiva con esperti del settore, operatori pubblici e privati che si confrontano su aspetti tecnici, diffusione delle buone pratiche e scambi di conoscenze. Il tutto alla presenza del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, dell’Assessora della Regione Lazio all’Ambiente e alle Risorse Naturali Enrica Onorati e dell’omologa di Roma Capitale Pinuccia Montanari.

FORUM COMPRAVERDE-BUYGREEN – DIGITAL KIT

Sito web: https://www.forumcompraverde.it
Facebook: https://www.facebook.com/forumcompraverde/
Twitter: https://twitter.com/_compraverde
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/forumcompraverde

Hashtag ufficiale: #compraverde

Social media

News

Premio Compraverde 2024, candidature aperte fino al 26 aprile. Nuovi premi per la sanità green e lo sport ecosostenibile

Premio Compraverde 2024, candidature aperte fino al 26 aprile. Nuovi premi per la sanità green e lo sport ecosostenibile

Al via le candidature per la nuova edizione del Premio Compraverde, i bandi sono aperti online fino al 26 aprile 2024. Allo storico premio dedicato ai bandi verdi, alla ristorazione sostenibile, all’edilizia e alla cultura a basso impatto, si aggiungono due nuovi riconoscimenti: Ospedale Verde e Sport in Verde. Enti, imprese e associazioni “green” saranno selezionate nei prossimi tre mesi e premiate alla XVIII edizione del Forum Compraverde Buygreen, il 15 e il 16 maggio a Roma.

Stop al greenwashing: la direttiva europea punto per punto

Stop al greenwashing: la direttiva europea punto per punto

Dopo il voto all’Europarlamento all’approvazione definitiva delle nuove norme contro il greenwashing manca solo il via libera del Consiglio Ue. Si tratta di una legge fondamentale che rappresenta un primo passo per debellare la pratica del greenwashing e fornire trasparenza ai consumatori. I prossimi passi sono la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e il recepimento dagli Stati membri entro 2 anni.

Lettera alla Commissione UE: oltre 15 organizzazioni europee chiedono acquisti alimentari sostenibili

Lettera alla Commissione UE: oltre 15 organizzazioni europee chiedono acquisti alimentari sostenibili

Oltre 15 organizzazioni europee, hanno inviato una lettera congiunta alla Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen con un messaggio chiaro: usiamo gli appalti pubblici alimentari per fornire cibo più sostenibile e più sano! Le organizzazioni chiedono di definire chiaramente le aree per il futuro sviluppo di criteri minimi obbligato per l’acquisto di alimenti sostenibili e, in particolare, di includere 4 standard minimi strategici.