Al via domani Compraverde Buygreen. Europa e Recovery Fund i temi di apertura

7 Ottobre 2020

Prende il via domani il Forum Compraverde Buygreen presso lo spazio WeGil e, per la prima volta, anche su piattaforma digital, www.forumcompraverde.it/eventi.

Quest’anno gli Stati Generali degli acquisti verdi animeranno le giornate dell’8 e del 9 ottobre con dibattiti, convegni e workshop per approfondire il tema del Green Public Procurement (GPP), alla luce di una occasione storica come quella legata alle risorse del Recovery Fund e del Green deal.

Ad entrare nel vivo del confronto è già il Convegno di apertura dal titolo “Dal Green Deal al Next Generation: risorse e strategie per la transizione verso uno sviluppo più sostenibile, giusto e inclusivo” (giovedì ore 9.30), con molti interlocutori istituzionali, dal Ministro dell’Ambiente Costa, passando per Maria Cristina Piovesana, Vice Presidente per l’Ambiente, la Sostenibilità e la Cultura, Confindustria, fino a rappresentanti di imprese importanti come Enel e Maire Tecnimont.

Il Forum sarà anche l’occasione per discutere di Economia circolare come fattore di competitività e di tante buone esperienze nel campo del Restauro sostenibile (ore 11.30 Green Realty: innovazione e formazione per il restauro sostenibile) e del Cinema fino alla Finanza sostenibile (ore 16.30 Finanza Sostenibile: tassonomia ESG e Criteri Ambientali Minimi).

Allargheremo inoltre lo sguardo per capire come affrontare le Pandemie presenti e future (ore15.00 Pandemie attuali e future: politiche pubbliche e azioni concrete di contrasto) e quali impatti e conseguenze dovremo gestire sui diritti, la salute e l’ambiente.

Nella giornata conclusiva di venerdì 9, sarà la volta dei numeri e dello stato dell’arte delle politiche per la sostenibilità: Osservatorio Appalti Verdi, alla sua terza edizione, presenterà i numeri sul GPP dei Comuni italiani e degli Enti parco (ore 9.30). A seguire ci sarà la prima edizione di Sustainability Monitor, con i risultati della ricerca sui criteri ambientali nelle catene di fornitura delle grandi imprese (ore 11.30 Sustainability Monitor Report: indagine 2020 sugli acquisti e le catene di fornitura sostenibili in Italia) e la Ricerca sulle Formazioni Manageriali per la Sostenibilità.

La due giorni si concluderà con la consueta consegna dei Premi Compraverde edizione 2020.

Social media

News

I numeri del Green Public Procurement in Italia: l’Osservatorio Appalti Verdi presenta il VII rapporto

I numeri del Green Public Procurement in Italia: l’Osservatorio Appalti Verdi presenta il VII rapporto

In Italia freno a mano tirato sull’applicazione del Green Public Procurement (acquisti pubblici verdi) e dei Criteri Ambientali Minimi che, a otto anni dall’entrata in vigore, faticano a decollare in maniera strutturata. Presentato oggi a Roma, al Forum Compraverde Buygreen 2024, il VII rapporto 2024 su i numeri del GPP in Italia dell’Osservatorio Appalti Verdi di Legambiente e Fondazione Ecosistemi.

Compraverde 2024: nelle mense italiane troppa carne e si arriva a sprecare il 40% del cibo

Compraverde 2024: nelle mense italiane troppa carne e si arriva a sprecare il 40% del cibo

La riduzione dello spreco di cibo e una dieta alimentare ricca di cibo vegetale da soli permetterebbero un risparmio tra i 150 ed i 200 miliardi di tonnellate di CO2 entro il 2050. Non a caso un piatto di carne produce in media circa 50 volte più emissioni di un piatto di legumi. La stragrande maggioranza della terra è usata infatti per produrre cibo di origine animale, provocando deforestazione oltre alle inevitabili emissioni enteriche del ciclo di vita del bestiame. Questa la fotografia scattata durante il Forum Compraverde Buygreen.

Lazio, Rocca al Compraverde: per ospedali verdi strada tracciata, ma troppi ancora senza antincendio

Lazio, Rocca al Compraverde: per ospedali verdi strada tracciata, ma troppi ancora senza antincendio

Il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, dal palco del Forum Compraverde Buygreen 2024, gli Stati Generali degli acquisti verdi in corso presso gli Spazi WeGil a Roma fino a domani, lancia l’allarme sulla situazione dei nosocomi laziali. “Il modello dell’ospedale verde è auspicabile, la strada è tracciata, ma molto lenta, anche perché – sottolinea il governatore – la maggior parte degli ospedali non è a norma con l’antincendio.