Nevina Satta: Sardegna e il cinema sostenibile

22 Settembre 2017

L’edizione 2017 del CompraVerde-BuyGreen apre il sipario venerdì 12 ottobre dalle 9.30 con un convegno che farà il punto sull’obbligatorietà del Green Public Procurement (GPP) e sulle diverse possibilità di applicare i Criteri Ambientali Minimi (CAM). Tra i relatori, Nevina Satta, direttrice della Fondazione Sardegna Film Commission.

Esperta di sostenibilità e industrie creative e di finanziamenti per l’industria audiovisiva, Satta ha inserito, tra le proprie priorità, l’adozione dei protocolli green nei set cinematografici e le azioni di risparmio energetico. Da regista, produttrice e direttice, Satta è convinta che con il cinema si possa fare di più per la sostenibilità, non solo attraverso il potere divulgativo ed emulativo, ma anche attraverso azioni concrete che rendono i processi produttivi meno impattanti e più efficienti.

L’obiettivo condiviso è la valorizzazione delle sinergie territoriali che favoriscono importanti occasioni di dialogo e confronto sulla sostenibilità, a 360 gradi, della filiera dell’audiovisivo. Un impegno che la Sardegna Film Commission porta avanti con il progetto Heroes 20. 20. 20. “Gli eroi della sostenibilità” ha dato un ruolo di traino per il settore delle Film Commission rappresentando l’occasione di applicare in via sperimentale la definizione di un protocollo di green set sardo, ispirato a modelli come l’americano PGA Green o l’italiano Edison GreenMovie, ma declinato in una chiave territoriale.

Social media

News

Lazio, Rocca al Compraverde: per ospedali verdi strada tracciata, ma troppi ancora senza antincendio

Lazio, Rocca al Compraverde: per ospedali verdi strada tracciata, ma troppi ancora senza antincendio

Il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, dal palco del Forum Compraverde Buygreen 2024, gli Stati Generali degli acquisti verdi in corso presso gli Spazi WeGil a Roma fino a domani, lancia l’allarme sulla situazione dei nosocomi laziali. “Il modello dell’ospedale verde è auspicabile, la strada è tracciata, ma molto lenta, anche perché – sottolinea il governatore – la maggior parte degli ospedali non è a norma con l’antincendio.

Appalti, prima giornata Compraverde 2024: con regole green più lavoro e meno impatto ambientale

Appalti, prima giornata Compraverde 2024: con regole green più lavoro e meno impatto ambientale

Cambiare rotta e accelerare la transizione a basse emissioni di carbonio nell’Unione Europea. Gli appalti pubblici (oggi responsabili del 15% del Pil e del 10% dell’impronta di carbonio di tutta l’Unione Europea) possono giocare un ruolo chiave per raggiungere l’obiettivo di neutralità climatica. Con questa premessa ha preso il via oggi a Roma il Forum Compraverde Buygreen 2024.

Mettere al centro dell’agenda politica gli acquisti europei e green: presentato alla Camera il Forum Compraverde 2024

Mettere al centro dell’agenda politica gli acquisti europei e green: presentato alla Camera il Forum Compraverde 2024

La politica metta al centro il bene dell’ambiente e condivida la responsabilità di spingere verso l’acquisto europeo e sostenibile. Questo l’appello ai partiti politici alla vigilia delle elezioni Europee, venuto fuori dalla conferenza stampa di presentazione del Forum Compraverde 2024. Alla Camera dei Deputati, hanno preso parte anche tre parlamentari della Commissione Ambiente, Stefano Benvenuti Gostoli di FdI, Ilaria Fontana M5S e Chiara Braga Capogruppo Pd.